Il tempo passa e l'Eternità si avvicina

abbazie.com

abbazia di Montecassino

abbazia di Montecassino

L'ozio è il nemico dell'anima

La cripta della Basilica di Montecassino

Per un lungo corridoio stellato si scende verso la cripta che fu realizzata nel 1544 con uno scavo nella viva roccia della montagna.

Per questo motivo che, durante il bombardamento del 15 febbraio 1944, chi era nella cripta si salvò in quanto le bombe non riuscirono a distruggerla.

La cripta della Basilica di Montecassino La cripta della Basilica di Montecassino

La volta centrale della Cripta ... integralmente ricostruita a seguito del bombardamento

La cripta della Basilica di Montecassino La cripta della Basilica di Montecassino


Scesi nella cripta si trovano sostanzialmente tre ambienti:

- la cappella centrale con le statue fuse nel 1959 di San Benedetto e Santa Scolastica

- la cappella di San Mauro

- la cappella di San Placido

Specifichiamo che i due sarcofagi presenti nelle nicchie della cappella centrale non contengono i resti dei due grandi Santi che invece conservati sono sotto l'altare maggiore della Basilica.

La cripta della Basilica di Montecassino La cripta della Basilica di Montecassino La cripta della Basilica di Montecassino

Cappella di San Mauro


La cripta della Basilica di Montecassino

Cappella di San Placido

Bellissime sono le varie scene della vita di San Benedetto e del monachesimo occidentale "leggibili" un po' dappertutto nella cripta.

Bassorilievi della cripta Bassorilievi della cripta


Durante la Santa Messa la visita alla cripta è interdetta.

Una curiosità tutti i bassorilievi che fasciano la cripta sono in granito di Svezia.


abbazie.com

Tu sei il nostro



visitatore dal 01/05/2002









Lascia i tuoi commenti sulla nostra pagina

Abbazie / Google+