Il tempo passa e l'Eternità si avvicina

abbazie.com

Abbazia di Montecassino

San Nicola

San Nicola nasce probabilmente tra il 250 ed il 260 a Patara di Licia nell'attuale Turchia.

Diventa vescovo di Mira (Myra) di Licia all'epoca dell'imperatore Diocleziano (di cui subisce le persecuzioni e forse il carcere o l'esilio) e viene liberato nel 313 dall'imperatore Costantino.

San Nicola muore a Mira il 6 dicembre del 343 (350?).

San Nicola

San Nicola rappresentato tra i Santi Cosma e Damiano

Numerosi sono i miracoli a Lui attribuiti tra i quali si citano:

San Nicola porta la dote oro alle tre giovinette

San Nicola

San Nicola strappa miracolosamente tre ufficiali al supplizio

San Nicola

San Nicola placa una tempesta in mare

San Nicola

San Nicola resuscita tre giovani uccisi da un oste rapinatore

San Nicola


Ma il miracolo più sbalorditivo fatto da San Nicola ... il santo lo sta facendo da dopo morto.

Infatti dalle sue ossa, ancora oggi, esce (stilla per precisione) la mamma un liquido biancastro che viene raccolto e deposto in ampolle di vetro e che viene venerato dai Suoi tanti fedeli.

Il mircolo della manna

Il miracolo della manna immagine catturata dalla puntata di Voyager del 2005




Miracoli a parte la storia di San Nicola ha una svolta nel 1087.

Anche se oggi sembra quasi ridicolo raccontarlo a quell'epoca era importante, per le città cristiane o per le grandi abbazia occidentali, avere reliquie di santi o beati da poter esporre alla venerazione popolare.

Ecco quindi che un manipolo di 62 baresi (che chi dice mercant, altri marinai, altri ancora cavalieri cristiani) parte per Mira con lo scopo di trafugare il corpo di San Nicola e tutto quello che era contenuto nel Suo sarcofago.

I baresi hanno l'avvallo all'operazione direttamente da Papa Gregorio VII.

Il folclore narra che Gregorio VII riteneva che San Nicola fosse stato sepolto insieme al Santo Graal e per questo voleva recuperare il corpo del Santo proprio per recuperare anche il Graal.

San Nicola

Ma Gregorio VII muore nel 1085 e fu il suo successore Papa Urbano II a dare l'assenso definitivo alla spedizione.

Erano anni veramente bui ed il rischio di una guerra contro il mondo mussulmano era incombente ... la prima Crociata era alle porte.

L'operazione partì da Bari probabilmente nel 1086.

Non ci sono noti molti dettagli dell'impresa, anzi diremmo che si sa solo che fu un certo Matteo ad aprire il sarcofago di marmo bianco che conteneva le spoglie del Santo e per primo mettere le sue mani all'interno di esso.

Pensate il suo stupore quando al posto di ossa e polvere trova il sarcofago pieno di manna.

I marinai rientrarono a Bari il 9 Maggio 1087 tra l'acclamazione del popolo.

Ancora oggi a Bari ogni 9 Maggio la statua del santo vene portata in processione in mare per ricordare il fatto.

E notizie del Santo Graal? Nessuna, ma ancora la decodifica del crittogramma scritto nella lamina dell'altare d'argento non è stata fatta.

San Nicola da un quadro del XVII


Dopo una prima collocazione provvisoria in un'altra chiesa cittadina, il 29 settembre 1089 le spoglie di San Nicola trovano sistemazione definitiva nella cripta della basilica che prende il Suo nome.

Nella iconografia popolare San Nicola è vestito da vescovo con mitra e pastorale, il suo attributo principale sono i tre pomi d'oro tenuti i mano o posati sulle ginocchia, mentre come attributi secondari si possono trovare vari oggetti come il pane, un modellino della chiesa, l'ancora, una nave od un libro (come nel dipinto).

Altre chiese dedicate a questo Santo?

A noi è noto che sono circa 1200 solo in Italia e molte migliaia sparse per il mondo.

San Nicola è inoltre il Patrono delle città di Bari, Venezia, Merano, Ancona, Sassari, in Italia, della città di Amsterdam in Olanda e della Russia dove è spesso rappresentato insieme al Cristo ed a Maria.


Ma cosa c'entra San Nicola con Babbo Natale?

Tutto ebbe inizio nel 1821 con la pubblicazione del poema "A visit from St. Nicholas" del 1821 di Clement C. Moore.

Moore descrisse San Nicola come un anziano signore barbuto allegro e cicciottello, vestito di rosso con bordature bianche ... Babbo Natale!

Nel mondo i nomi di San Nicola sono

  • in Francia - Colin, Colette, Nicol, Colas

  • in Germania- Niklas, Klaus, Nikel

  • in Olanda - Niklas e Klass

  • in USA - Klaus

  • in Spagna - Nicolas

  • in Danimarca - Niels, Nils

  • in Gran Bretagnia - Collins, Cole

  • in Polonia- Mikolaj

  • in Ungheria - Miklos

  • in Russia - Russia- Nikolai Kolia

La festa di San Nicola si celebra il 6 Dicembre ... o dato, che nel mondo è conosciuto prevalentemente con il nome di Santa Claus o Santa Klaus, il 25 Dicembre.

San Nicola è il protettore dei bimbi, dei ragazzi e ragazze, delle donne nubili, degli scolari, dei pescatori, dei barcaioli, dei marinai, dei farmacisti, dei profumieri, dei bottai, dei pellegrini, delle vittime di errori giudiziari e degli avvocati!

C'è anche chi sostiene che San Nicola vada invocato contro i ladri.

Alcune delle foto sopra riprodotte sono state fatte presso la chiesa dei Santi Leonardo di Limoges e Cristoforo sita a Monticchiello di Siena.


abbazie.com

Tu sei il nostro



visitatore dal 01/05/2002









Lascia i tuoi commenti sulla nostra pagina

Abbazie / Google+