abbazie.com

Camaldoli Casamari Farfa Farneta S.Salvatore S.Antimo

Sito laico di religione Cattolica e storia medioevale

Fonte Avellana La Verna Monte Oliveto Montecassino Sacra San Michele Vallombrosa

Il tempo passa e l'Eternità si avvicina

Abbazia di Fonte Avellana

Abbazia di Fonte Avellana

Home Cosa vedere

Un po' di storia

La storia di Fonte Avellana si intreccia con la storia del monachesimo occidentale.

Fondata nel 1014 da San Romualdo il complesso composto da eremo e monastero ha attraversato 1000 anni di storia, comprese le soppressioni nel 1810 (Napoleone) e nel 1866 (Regno d'Italia).

Tanti sono i personaggio passati per Fonte Avellana:

Fonte Avellana

Fonte Avellana divenne abbazia nel 1325 e successivamente nel 1392 commenda.

All'epoca Fonte Avellana era la casa madre degli Avellaniti ... una congregazione autonoma.

Nel 1569 gli Avellaniti furono soppressi (direi meglio assorbiti) e Fonte Avellana passò alla Congregazione Camaldolese.

Successivamente nel 1610 passò alla Congregazione Cenobitica Camaldolese di San Michele di Murano e nel 1935 nuovamente ai Monaci Eremiti Camaldolesi che tuttora lo gestiscono.

Altare fossile
l'altare fossil

L'ottocento fu caratterizzato della due soppressioni dell'Ordine da parte di Napoleone (1810) e del Regno d'Italia (1866).

La Comunità fu sciolta e si disperse nel mondo fino al 1935 quando i Monaci Eremiti Camaldolesi ne ripresero il possesso.

Numeri utili

Ordine di appartenenza attuale

Camaldolese

Fondato/a da

San Romualdo

Data di fondazione

1014 o 1021

Possibilità di soggiorno

si - contattare foresteria@fonteavellana.it

Indirizzo Monastero

Monastero di Fonte Avellana - Serra di Sant'Abbondio (PU) 61040

Numero di telefono Eremo / monastero

+390721730261

Numero di fax

+390721730261

Indirizzo e-mail Eremo / monastero

informazioni@fonteavellana.it

Persona da contattare

 ND

Possibilità di fare foto e/o riprese

Si con limitazioni

Utilizzabile per matrimoni

 ND

Orario SS. Messe

Feriali: 17.00;

Festivi: 11.00 - 17.30

Orario delle visite

Orario delle visite
Orario delle visite

La visita all'Eremo Monastero di Fonte Avellana non è libera e ne gratuita, ma il costo è veramente modesto ...

Avviso

Una guida Vi accompagnarà nelle aree visitabili.

La Foresteria

La Foresteria del monastero di Fonte Avellana è aperta tutto l'anno sia a singoli che a gruppi.

Presso Fonte Avellana non sono ospitate ne scolaresche e ne campi scuola.

Anche i gruppi parrocchiali, con persone al di sotto dei 18 anni, non sono accettati.

Chi chiede di andare a Fonte Avellana deve avere ben chiaro che la sua giornata sarà scandita dalla preghiera sia in comunità e sia a solo.

In comunità si celebrano le Lodi, l'Ora dell'ascolto, la Santa Eucarestia ed i Vespri.

La Farmacia e il Giardino Botanico

Si segnala la presenza a Fonte Avellana di una farmacia Camaldolese e la possibilità dal 2007 di poter visitare il Giardino Botanico (accesso a pagamento).

La Basilica

Papa Giovanni Paolo II

Dal 5 settembre 1982 Fonte Avellana è stata elevata al rango di Basilica Minore.

Come arrivare

Il Monastero di Fonte Avellana è sito alle pendici del monte del Catria nelle Marche.

Esso è raggiungibile

in auto

da Roma: prendere la A1 per uscire al casello autostradale di Orte, percorrere la vecchia Flaminia fino a Scheggia e da qui seguire le indicazioni per Valdorbia e Isola Fossara e quindi per Fonte Avellana.

da Firenze: prendere la A1 per uscire al casello autostradale di Arezzo e proseguire per San Sepolcro fino ad immettersi sulla E45 direzione Roma. Uscire ad Umbertide e proseguire per Gubbio o poi Scheggia e da qui seguire le indicazioni per Valdorbia e Isola Fossara e quindi per Fonte Avellana.

dalla Romagna: lasciare la E45 ad Umbertide e proseguire per Gubbio o poi Scheggia e da qui seguire le indicazioni per Valdorbia e Isola Fossara e quindi per Fonte Avellana.

dalla Romagna: prendere la A14 per al casello autostradale di Fano. Percorrere la superstrada seguendo sempre le indicazioni per Roma fino all'uscita di Cagli est e proseguire per Frontone e poi Serra Sant'Abbondio e quindi per Fonte Avellana.

da Pescara: prendere la A14 per al casello autostradale di Ancona nord. Percorrere la SS 76 in direzione Roma fino all'uscita di Genga - Sassoferrato e proseguire per Sassoferrato. Da qui seguire le indicazioni per Pergola (SP 424) fino a raggiungere Bellisio Solfare (frazione di Pergola) e poi il bivio per Serra Sant'Abbondio e quindi per Fonte Avellana.

da casello autostradale A14 di Marotta Mondolfo: da Marotta Mondolfo proseguire per Pergola (SP 424) fino a raggiungere Bellisio Solfare (frazione di Pergola) e poi il bivio per Serra Sant'Abbondio e quindi per Fonte Avellana.

Fonte Avellana vista da Google

in treno - bus

Non esiste un collegamento ferroviario diretto che raggiunga Fonte Avellana.

Sono utilizzabili le stazioni di Pesaro, Fabriano o di Fano.

Da tutte si prosegue per Pergola o Serra Sant'Abbondio in autobus e poi in taxi fino a Fonte Avellana.

Un consiglio trattate il prezzo della corsa prima di farla e ricordatevi che in inverno è facile trovarvi la neve.

Fonte Avellana

Per gli orari degli autobus di linea ed ogni ulteriore informazione si prega di telefonare alla segreteria della foresteria del monastero +390721730261.

AugurandoTi una buona visita al sito ... Ti consigliamo di prenotare con Noi la Tua vacanza usando Booking.com. Qui di seguito alcune offerte last minute per i prossimi due giorni su alcune delle strutture presenti nelle vicinanze di Fonte Avellana

Booking.com