Il tempo passa e l'Eternità si avvicina

abbazie.com

Monte Oliveto Maggiore

Monte Oliveto Maggiore

La casa madre degli Olivetani

La visita a Monte Oliveto Maggiore


La visita all'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore è regolata dal susseguirsi della tipica vita monastica, con pertanto rigidi orari di apertura e ancor più rigidi orari di chiusura, annunciati dall'inequivocabile suono di una campanella.

La struttura dell'Abbazia rispecchia la classica impostazione delle abbazie benedettine con una grande chiesa, un chiostro grande ed uno o più chiostri piccoli, un'aula capitolare ed un refettorio.

Nel caso dell'abbazia di Monte Oliveto Maggiore a questi si aggiunge la grande biblioteca.

La visita inizia dalla Chiesa costruita nei primi del 1400.

Abbazia Monte Oliveto Maggiore
Abbazia Monte Oliveto Maggiore


Come molte delle chiese senesi del periodo anche questa è letteralmente una pinacoteca, anzi un museo di arte sacra ove oltre a splendidi dipinti si possono ammirare statue e grandiose opere ad intarsio come il leggio del coro (con gatto) di fra Raffaele da Brescia (1520) o le vetrate artistiche sulle pareti.

Abbazia Monte Oliveto Maggiore - leggio del coro


Non accessibile sarà ovviamente la clausura e la parte tergale dell'Abbazia con il monastero vero e proprio.

Abbazia Monte Oliveto Maggiore - Il monastero
Il monastero

Abbazia Monte Oliveto Maggiore - La Clausura
La Clausura

Abbazia Monte Oliveto Maggiore - Il Chiostro Grande
Il Chiostro Grande


Sia dalla chiesa e sia dall'ingresso laterale si entra nel:

Abbazia Monte Oliveto Maggiore - Il Chiostro Grande
Chiostro Grande


Il Chiostro Grande è completamente vistabile e, per gli amanti della fotografia, fotografabile.

Ogni sua nicchia è affrescata con dipinti o di Luca Signorelli o di Antonio Bazzi detto il Sodoma.

Complessivamente il Signorelli ed il Sodoma dipinsero 35 grandi affreschi rappresentanti i principali momenti della vita di San Benedetto.

La qualità delle opere è veramente notevole ed il recente restauro ne ha esaltato la fattura.

Gli affreschi sono una miniera di dettagli con tanti e animali e tanti nemici di San Benedetto ovvero i diavoli!.

Chiostro Grande gli affreschi


A parere dello scrivente questo ciclo di affreschi sulla vita di San Benedetto è il più bello e completo di quelli visibili in Italia.

Dal chiostro grande si accede al refettorio sito al piano terra e salendo le scale alla grande biblioteca ed all'aula capitolare oggi usata come pinacoteca.

Il refettorio
Il refettorio

La biblioteca
La biblioteca


Una considerazione finale: la visita all'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, anche se fatta in modo frettoloso, non prende meno di due ore.

Condiderando che al pomeriggio l'orario di apertura è dalle 15:30 alle 18:00 il tempo è appena sufficiente.



Per finire una serie di buoni consigli:

Abbiate l'avvertenza di comprare, prima di entrare, la guida dell'abbazia ... senza di essa, se tutto va bene, si perde un buon 50% delle cose da vedere o capire.

Alla fine della visita trovate il tempo di assistere alla Santa Messa, officiata ovviamente dai Monaci Olivetani, e cantata in canto Gregoriano.

Non andate via dall'Abbazia senza aver fatto visita alla cantina dei Monaci e comprato il loro vino.


abbazie.com

Tu sei il nostro



visitatore dal 01/05/2002









Lascia i tuoi commenti sulla nostra pagina

Abbazie / Google+