abbazie.com

Camaldoli Casamari Farfa Farneta S.Salvatore S.Antimo

Sito laico di religione Cattolica e storia medioevale

Fonte Avellana La Verna Monte Oliveto Montecassino Sacra San Michele Vallombrosa

Il tempo passa e l'Eternità si avvicina

Santuario di Chiusi di La Verna

Santuario di Chiusi di La Verna

clicca qui per vedere la piantina del Santuario di Chiusi di La Verna


La Verna un po' di storia La basiliche Le Cappelle San Francesco Corridoio Stimmate

Il percorso francescano

Il Santuario di la Verna non è solo Basiliche e Cappelle ovviamente postume rispetto alla vita di San Francesco.

Presso il Santuario è possibile seguire, partendo dal grande Piazzale del Quadrante, un percorso di luoghi che San Francesco realmente "visse" e che sono rimasti quasi originali fino ai nostri giorni.

Questo percorso è composto da:

Noi consigliamo di iniziare partendo dal Quadrante e scendendo fino al Sasso Spicco dove San Francesco meditava, risalire verso la Grotta ove il santo si (poco) riposava ed infine scendere, se non si soffre troppo di vertigini, al Precipizio, dove il Demonio lo tentava.

Questo percorso si chiude praticamente da dove parte ovvero sulla Croce del Quadrante ove ci fermeremo a guardare la valle.

Pianta del Santuario di Chiusi di La Verna

Il quadrante

Dal vecchio ingresso, detto della Beccia, si arrivava direttamente davanti a Santa Maria degli Angeli e da qui su di un grande piazzale, oggi lastricato, ove si possono officiare le funzioni all'aperto.

Questo piazzale è detto Quadrante in onore alla bellissima meridiana posta alla base della torre campanaria della Basilica.

Piazzale del Quadrante

Bello è il pozzo (XVI) dell'antica foresteria e bella è la skyline dei vari tetti, camini e la preziosa campana (quella sopra santa Maria degli Angeli) di San Bonaventura fusa nel 1257 a cura di Leonardo Pisano.

Piazzale del Quadrante

Dal piazzale del Quadrante ovviamente si ha un affaccio spettacolare sulle foreste casentinesi ed il Pratomagno.

Semplice e spartana la grande Croce in legno.

Piazzale del Quadrante

Una curiosità: il Santuario ha una precisa meridiana "Ora Vera" che scandisce il regolare ritmo monastico

In alto si legge:

"SE IL SOL MI GUARDA L'ORA TI MOSTRO"

Mentre in basso si legge:

"P.O,D.S.F. L'AN(NO) MDCCCXVII (1817)"

Piazzale del Quadrante

Chiudiamo con due (belle) foto sono analogiche fatte nei primi anni '90.

Piazzale del Quadrante

Nella pianta del Santuario il Quadrante è individuato con il numero "1".

Il Sasso Spicco

Il Sasso Spicco, e successivamente anche il Precipizio, sono probabilmente le cose che più vi colpiranno durante la visita al Santuario di Chiusi delle Verna.

Sasso Spicco

Il Sasso Spicco è un enorme masso, isolato dalle altre pareti, semplicemente appoggiato contro uno spigolo sulla roccia del monte e che incombe sul piano sottostante.

Sasso Spicco

Visti i terremoti che interessano periodicamente l'Italia centrale, non si capisce proprio come faccia ad essere ancora li.

Sasso Spicco

Si scende per una lunga scala a gradini, praticamente impossibile da fare per un portatore di disabilità motorie, fino ada arrivare ad un quasi piazzale.

Sasso Spicco

Qui San Francesco spesso sostava in intensa preghiera.

Sasso Spicco

Il Sasso Spicco è in bilico e passargli sotto impressiona veramente e per questo ve lo ricorderete a lungo.

Sasso Spicco

Nella pianta del Santuario il Sasso Spicco è individuato con il numero "7".

La grotta di San Francesco

Da una porticina, non sempre aperta, sulla destra del Corridoio delle Stimmate, andando in direzione della Cappella delle Stimmate, si accede alla grotta con il letto di San Francesco.

Letto di San Francesco

Si scende per una scala a gradini di pietra fino a trovare la grotta su cui soleva giacere San Francesco.

Letto di San Francesco

Oggi nel punto ove San Francesco giaceva è stata messa una grata per protezione.

Letto di San Francesco

Come per il Sasso Spicco, anche l'accesso alla Grotta di San Francesco è impervio e sicuramente non adatto ai disabili motori.

Letto di San Francesco

Nella pianta del Santuario il letto di San Francesco è individuato con il numero "10".

Il Precipizio

Il Precipizio è uno stretto percorso che gira allo scoperto sul fianco roccioso del Monte di La Verna.

Il Precipizio

Si accede al Precipizio da una larga porta a vetro al livello dell'Oratorio di Sant'Antonio da Padova.

Il Precipizio

Si percorre un percorso a sbalzo sul ... precipizio (appunto) fino a che non si risale fino alla Cappella di San Sebastiano.

Non si corre pericolo in quanto sono presenti gradino, parapetti e corrimano per fare presa, ma, se soffrite di vertigini, Vi consigliamo di evitare di percorrete il Precipizio.

la roccia modellata sul corpo di San Francesco
la roccia modellata sul corpo di San Francesco

Il demonio cercò di far precipitare San Francesco dall'alto di questa scogliera, ma il sasso al quale Egli si accostò si cavò secondo la forma del corpo e lo ricevette in sè.

l'indulgenza del Precipizio
l'indulgenza del Precipizio

Per chi recita presso il Precipizio un Pater Noster ed una Ave Maria, ci sono 200 giorni di indulgenza.

Come per il Sasso Spicco e la Grotta di San Francesco, anche l'accesso al Precipizio è impervio e stretto e sicuramente non adatto ai disabili motori.

Il Precipizio

Nella pianta del Santuario il Precipizio è individuato con il numero "19".

AugurandoTi una buona visita al sito ... Ti consigliamo di prenotare con Noi la Tua vacanza usando Booking.com. Qui di seguito alcune offerte last minute per i prossimi due giorni su alcune delle strutture presenti nelle vicinanze di Chiusi della Verna

Booking.com