Il tempo passa e l'Eternità si avvicina

Camaldoli Casamari Farfa Farneta S.Salvatore S.Antimo



abbazie.com

San Romualdo ed i Camaldolesi

Sito laico di religione Cattolica e storia medioevale


Camaldoli

Un'oasi di pace e meditazione

Fonte Avellana La Verna Monte Oliveto Montecassino Sacra San Michele Vallombrosa

una visita nei luoghi della fede

Camaldoli


Home San Romualdo Cosa vedere

La casa Madre dei Camaldolesi

Un po' di storia

La storia di Camaldoli si intreccia con la storia del monachesimo occidentale in quanto da oltre 1'000 anni, nel mezzo del Parco delle Foreste Casentinesi Monte Falterona Campigna, si trova la Comunità dei Camaldolesi.

Camaldoli
Camaldoli

Il complesso fu fondato nel 1012 da San Romualdo un Santo ... girovago ed eremeita ... allo stesso tempo!

In tutti questi anni sono pochi gli eventi hanno "realmente" interrotto la pace che si respira tra questi boschi.

Si ricordano gli incendi che hanno due volte distrutto la struttura (nel duecento e nel trecento) e le due soppressioni dell'ordine nel 1810 (a cura di Napoleone) e nel 1866 (a cura del Regno d'Italia).

la cella di San Romualdo
La cella di San Romualdo

Ma non pensate che vivere una vita complentativa debba essere avulsa a quello che accade nel resto del mondo.

Nel 1400 fu Ambrogio Traversari (1386 - 1439) generale dei camaldolesi a curare la realizzazione dell'Eremo di Camaldoli.

Sempre nel 1400 Fra Mariotto Allegri (+1478) si fece promotore dei colloqui culturali di Camaldoli sulla vita contemplativa (Disputationes Camaldulenses).

Il 1500 fu il secolo della Riforma protestante.

Anche la comunità camaldolese subì una dolorosa scissione che avvenne sotto il Priorato Generale di Pietro Delfino (+1525) ad opera di Fra Paolo Giustiniani (+ 1528) noto come fondatore degli Eremiti di Monte Corona.

Nel 1600 e 1700 i centri della Comunità Camaldolese diventano poli di studio per le scienze naturalistiche e matematiche.

Si distinsero in questi anni Fra Ambrogio Soldani (+1808) naturalista e Fra Guido Grandi (+ 1742) matematico e, presso il monastero di Fonte Avellana, l'Abate Don Gregorio Vitali.

Chiesa dell'eremo

L'ottocento, come già detto, fu caratterizzato della due soppressioni dell'Ordine da parte di Napoleone (1810) e del Regno d'Italia (1866).

La Comunità fu sciolta e si disperse nel mondo.

Con il novecento, ed in special modo con il nono centenario della morte di San Romualdo (1927), segnò l'inizio di una riscoperta della vita e delle opere di San Romualdo con una quasi rifondazione della Comunità.

Numeri utili

Ordine di appartenenza attuale

Camaldolese

Fondato/a da

San Romualdo

Data di fondazione

1012 o 1024

Possibilità di soggiorno

Si

Numero di telefono foresteria

0575556013

Numero di telefono Eremo

0575556021

Numero di telefono Monastero

0575556012

Numero di fax

0575556001

Indirizzo e-mail Foresteria

foresteria@camaldoli.it

Indirizzo e-mail Eremo

eremo@camaldoli.it

Indirizzo e-mail Monastero

monastero@camaldoli.it

Persona da contattare

 

Possibilità di fare foto e/o riprese

Si con limitazioni

Utilizzabile per matrimoni

ND

Orario apertura

Eremo

Orario invernale

Da Lunedi al Sabato: 9.00 - 12.00 e 15.00 - 17.00

Orario estivo

Da Lunedi al Sabato: 9.00 - 12.00 e 15.00 - 17.00

Monastero

Orario invernale

9.00 - 13.00 e 14.30 - 19.00

Orario estivo

9.00 - 13.00 e 14.30 - 19.30

Orario delle SS. Messe

Eremo

Domenica e giorni festivi

ore 06.00 Ufficio delle letture

ore 07.30 Lodi Mattutine

ore 11.00 Celebrazione eucaristica (con la Comunità monastica)

ore 18.00 Secondi Vespri

Lunedi

ore 07.30 Lodi Mattutine

ore 11.30 Ora Media - Celebrazione eucaristica

ore 19.00 Vespri

Martedi - Giovedi

ore 06.00 Ufficio delle letture

ore 07.30 Lodi Mattutine

ore 11.30 Ora Media - Celebrazione eucaristica

ore 19.00 Vespri

Mercoledi

ore 06.00 Ufficio delle letture

ore 07.30 Lodi Mattutine

ore 12.00 Ora Media

ore 19.00 Vespri

Sabato

ore 06.00 Ufficio delle letture

ore 07.30 Lodi Mattutine

ore 12.00 Ora Media

ore 19.00 Primi Vespri

Monastero

Domenica e giorni festivi

ore 07.30 Lodi Mattutine

ore 11.30 Celebrazione eucaristica (con la Comunità monastica)

ore 17.30 Celebrazione eucaristica

ore 18.45 Secondi Vespri

Lunedi - Martedi - Giovedi - Venerdi

ore 06.00 Ufficio delle letture

ore 07.30 Lodi Mattutine

ore 12.35 Ora Media

ore 18.30 Vespri e Celebrazione eucaristica

Mercoledi

ore 06.00 Ufficio delle letture

ore 07.30 Lodi Mattutine

ore 12.35 Ora Media

ore 18.45 Vespri

Sabato

ore 07.30 Lodi Mattutine

ore 18.30 Primi Vespri

ore 21.00 Veglia della Domenica

Camaldoli

La foresteria di Camaldoli

Eremo

La foresteria dell'Eremo è aperta tutto l'anno con dei periodi di chiusura.

Per il 2019 le chiusure sono state programmate nei seguenti periodi:

dal 7 Gennaio al 24 Febbraio

dal 18 al 24 Marzo

dal 6 al 12 Maggio

dal 17 al 23 Giugno

dal 2 al 8 Settembre

dal 7 al 13 Ottobre

dal 4 al 10 Novembre

dal 9 al 22 Dicembre

Chiesa dell'Eremo
Chiesa dell'eremo

Monastero

La foresteria del Monastero è aperta dalla Quaresima fino alla fine dell'anno.

La Foresteria del Monastero può accogliere fino a 154 persone in camere singole o multiple con servizi interni in pensione completa o mezza pensione.

Sono presenti due ristoranti ... detti refettori disponibili sia per gli ospiti e sia per i visitatori occasionali ... detti viandanti.

Foresteria del monastero

La foresteria del Monastero dispone di ampi spazi per incontri e di sale per conferenze.

Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0575556013 dal Lunedi al Venerdi, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30.

Monastero Camaldoli

Come arrivare

La Comunità di Camaldoli è sita nel mezzo del Parco delle Foreste Casentinesi Monte Falterona Campigna.

Camaldoli è raggiungibile

in auto

da Roma: uscire al casello autostradale di Arezzo per poi proseguire seguendo le indicazione per Poppi o Bibbiena.

Dopo Bibbiena continuate per Soci da qui seguite le facili indicazioni locali.

da Firenze: zona Firenze sud seguire l'indicazione per il Passo della Consuma (occhio alle autovelox).

Dopo Poppi prendere a sinistra per Soci ed a Soci da qui seguite le facili indicazioni locali.

dalla Romagna: lasciare la E 45 a Bagno di Romagna sia che si provenga da Cesena sia da Roma.

Da qui si prosegue in direzione del Passo dei Mandrioli e poi verso Badia Prataglia.

Circa 5 km dopo Badia Prataglia si trova il bivio per Camaldoli.

Il Monastero di Camaldoli si trova lungo la strada Provinciale n.67 in località Camaldoli.

L'Eremo di Camaldoli si trova lungo la strada Provinciale n.124 dell'Eremo.

in treno - bus

da Arezzo prendendo il treno locale per Bibbiena.

A Bibbiena prendere la coincidenza con autobus fino al monastero di Camaldoli.

da Firenze: si prende l'autobus per Bibbiena e da qui si prosegue con autobus per il monastero di Camaldoli (monastero).

Per gli orari degli autobus di linea ed ogni ulteriore informazione si prega di telefonare alla segreteria della foresteria del monastero 0575 - 556013.

Scegliere Camaldoli

Noi consigliamo di contattare direttamente l'Eremo di Camaldoli per chi vuole provare la vita complentativa.

un ringraziamento

Tutte le foto sono di Alessandro Panichi che ringraziamo per la gentile concessione alla pubblicazione.

AugurandoTi una buona visita al sito ... Ti consigliamo di prenotare con Noi la Tua vacanza usando Booking.com. Qui di seguito alcune offerte last minute per i prossimi due giorni su alcune delle strutture presenti nelle vicinanze di Camaldoli

Booking.com