Il tempo passa e l'Eternità si avvicina
www.abbazie.com
La Chiesa di Sant'Andrea Apostolo a Tirli

| Home | Dove è l'abbazia perduta | I Vs racconti | La vita di San Guglielmo | Le chiese di San Guglielmo |

Siamo a Tirli (clicca qui per vedere la mappa) presso la chiesa di Sant'Andrea Apostolo.

La chiesa attuale è dovuta ad una ristrutturazione (ampliamento di una cappella) fatta nel 1668 ad opera dei monaci Agostiniani che la riconsacrarono nel 1674.

San Andrea Apostolo a Tirli

La chiesa Sant'Andrea Apostolo è costruita nello stile romanico a casetta (navata unica) con "occhio" centrale tipico delle chiese degli Agostiniani di quest'epoca e della zona.

San Andrea Apostolo a Tirli



San Andrea Apostolo a Tirli

Sant'Andrea Apostolo

San Andrea Apostolo a Tirli

Sant'Andrea Apostolo in una foto del 1999

San Andrea Apostolo a Tirli
San Andrea Apostolo a Tirli
San Andrea Apostolo a Tirli
San Andrea Apostolo a Tirli

Al suo interno si notano gli stucchi barocchi opera dello svizzero (di Lugano) Andrea Ferrari e tre statue tra cui questo San Guglielmo di Malavalle in tenuta Agostiniana.

Abito nero (Agostiniano) su tonaca bianca o avorio (non è la grigia tonaca guglielmita).

Spada in mano, drago ai piedi e corona penitenziale in testa e giaco sotto la tunica.

Ma la cosa più preziosa contenuta nella chiesa è la Teca Reliquiaria posta nella stanza dietro l'altare maggiore, contenente una parte del cranio di San Guglielmo di Malavalle che la leggenda vuole ritrovato nel 1707 sotto l'altare maggiore della perduta abbazia di Malavalle (l'abbazia esiste ancora solo che è distrutta).

Oltre al cranio sono visibili alcune costole.

Altra preziosa reliquia qui conservata è la corona penitenziale di San Guglielmo.

Ed ogni prima domenica di Maggio tutto il piccolo paese si ferma per i festeggiamenti e per relativa Processione in onore di San Guglielmo.




Le reliquie di San Guglielmo di Malavalle

Le reliquie di San Guglielmo di Malavalle

Le reliquie di San Guglielmo di Malavalle

Le reliquie di San Guglielmo di Malavalle in una foto del 1999


A proposito delle reliquie.

La ricognizione canonica avvenuta il 20 agosto 2002 sulle reliquie presenti a Tirli, Buriano e Caldana ha portato un po' di chiarezza sulle medesime.

Quelle presenti a Buriano e Caldana si sono rivelate "recenti", mentre quelle di Tirli si sono rivelate molto più antiche ed appartenenti ad un unico individuo ... il nostro amato Santo?



| Home | Dove è l'abbazia perduta | I Vs racconti | La vita di San Guglielmo | Le chiese di San Guglielmo |





abbazie.com

Tu sei il nostro



visitatore dal 01/05/2002









Lascia i tuoi commenti sulla nostra pagina

Abbazie / Google+