Il tempo passa e l'Eternità si avvicina

abbazie.com

Abbazia di Farneta

Abbazia di Farneta

Tratto dalla "Guida rapida per la visita" di Don Sante Felici

La visita all'abbazia di Farneta

L'ingresso dell'abbazia di Farneta non è particolarmente imponente e anche gli interni sembrano sposgli.

Ma questa apparente povertà non ci deve trarre in inganno in quanto immediatamente Farneta mostra i suoi gioielli.

Abbazia Farneta


Appena entrati sulla sinistra si trova la fonte battesimale in pietra arenaria del 1712 e la Pila acquasantiera, sempre in pietra arenaria fatta a forma di conchiglia, seicentesca (sinceramente l'ultima volta che siamo stati a Farneta non l'abbiamo fotografata ... ).

Fonte battesimale


Sempre sulla sinistra si trova la tela del settembre 1893 di D. Martini raffigurante il battesimo di Gesù.

 battesimo di Gesu dipinto da D. Martini

I Transetti

Transetto di sinistra

Il transetto di sinistra

Transetto di destra

Il transetto di destra

Mentre il transetto di sinistra non si segnala nulla di particolare da vedere, nella zona del transetto di destra si trovano tre affreschi, attualmente in mediocri condizioni di conservazione.

Il principale è la Madonna di Loreto con i santi Rocco e Sebastiano dipinto nel febbraio 1527 dal cortonese Tommaso Bernabei

Madonna di Loreto con i santi Rocco e Sebastiano


Il secondo affresco rappresenta San Pietro Martire (il primo Frate Domenicano martirizzato a Seveso e sepolto in Sant'Eustorgio a Milano) con affianco quel che resta di un affresco rappresentante Santa Lucia Vergine e Martire protettrice della vista

San Pietro Martire

San Pietro Martire con accanto, in pessime condizioni di conservazione, Santa Lucia


Ma la vera perla dell'Abbazia di Farneta è la cripta.

La cripta dell'Abbazia di Farneta venne riportata alla luce (dopo oltre 350 anni) il 29 febbraio 1940, testualmente liberandola dei morti li accatastati, dalla terra e dai detriti e ... da un'infinità di serpenti.

Cripta


Da non perdere la visita agli esterni dell'Abbazia ed al piccolo museo etrusco, romano, paleontologico.


abbazie.com

Tu sei il nostro



visitatore dal 01/05/2002









Lascia i tuoi commenti sulla nostra pagina

Abbazie / Google+