Il tempo passa e l'Eternità si avvicina

abbazie.com

San Michele Arcangelo



Chi è San Michele Arcangelo

Partiamo dalla cosa più ovvia: San Michele è un angelo anzi, insieme e Gabriele e Raffaele, uno dei tre Arcangeli.

Già il suo nome (Michele) lo indica come un Angelo speciale in quanto in ebraico suona come Mi - ka - El e significa "Chi come Dio?" - (quis ut Deus)

Quis ut Deus San Michele Arcangelo

San Michele a Monte Sant'Angelo

San Michele Arcangelo è l'Angelo che ha il privilegio di prestare l'ufficio dell'assistenza davanti al trono di Dio.

Egli stesso si presentò al Vescovo Felice (o Lorenzo) durante l'apparizione del 490: "Io sono Michele e sto sempre alla presenza di Dio ..."

San Michele a Panicale

San Michele a Panicale



San Michele ed i Longobardi

Cosa c'entra San Michele Arcangelo con i Longobardi?

I Longobardi erano un popolo pagano e guerriero

A cavallo del V secolo comandati da re Aginulfo i Longobardi spadroneggiavano in Italia.

Aginulfo, che da li a poco diventerà il marito della regina cattolica Teodolinda (quella dei libri di storia), maturava la conversione da pagano a cristiano ... ed a questa conversione "pensò", oltre a Papa Gregorio Magno, proprio San Michele Arcangelo con "l'onda lunga" della sua apparizione sul Gargano del 490.

San Michele

San Michele a Monte Sant'Angelo

Il principe guerriero di Dio che protegge ad un popolo di guerrieri ... convertiti e quindi appartenenti al popolo di Dio.

E fu il re longobardo Cuniberto (667-687) a sancire questa conversione facendo dipingere l'effige di San Michele Arcangelo sulla bandiera longobarda.

A Lui dedicarono la una Basilica a Pavia dove furono incoronati vari Re d'Italia e a Lui dedicarono quasi tutte le chiese che costruirono.



San Michele guerriero di Dio

Nell'Antico Testamento San Michele Arcangelo è citato per tre volte (Daniele 10/11/12/13, Zaccaria 1-2, Giuda 9) e ci viene presentato come il protettore del popolo di Dio (d'Israele) e come il capo dell'esercito celeste.

"Or in quel tempo sorgerà Michele, il gran principe, che vigila su figli del tuo popolo.

Vi sarà un tempo di angoscia, come non c'era mai stato dal sorgere delle nazioni fino a quel tempo;

in quel tempo sarà salvato il tuo popolo, chiunque si troverà scritto nel libro".

(Daniele 12,1)

Nel Nuovo Testamento San Michele Arcangelo è citato da San Giovanni nell'Apocalisse.

San Giovanni descrive la grande battaglia avvenuta in cielo tra gli angeli rimasti fedeli a Dio e gli angeli ribelli comandati da Satana, il dragone rosso con sette teste e dieci corna.

Il comandante degli angeli rimasti fedeli a Dio (che non combatte direttamente la battaglia) è Michael ovvero San Michele Arcangelo.

Sacra di San Michele ... i piedi di Lucifero


7 Scoppiò quindi una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli conbattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme con i suoi angeli,

8 ma non prevalsero e non ci fu più posto per essi in cielo.

9 Il grande drago, il serpente antico, colui che chiamiamo il diavolo e Satana e che seduce tutta la terra, fu precipitato sulla terra e con lui furono precipitati anche i suoi angeli.

(Apocalisse 12/7-9)



Specifichiamo che questo sito non è legato a nessun ambiente o movimento religioso.

Comunque per Vostre eventuali offerte al culto di San Michele Arcangelo segnaliamo volentieri:

Santuario di San Michele Arcangelo

San Michele Arcangelo - Grotta di San Michele Arcangelo a Monte Sant'Angelo


71037 Monte Sant'Angelo (Foggia)

Tel. 0884561150 - C.C.P. n° 00995712


Versione web - aggiornamento 3.0

abbazie.com

Tu sei il nostro



visitatore dal 01/05/2002









Lascia i tuoi commenti sulla nostra pagina

Abbazie / Google+