Il tempo passa e l'Eternità si avvicina


San Galgano e la spada nella roccia

Vita di San Galgano


Strana storia quella di San Galgano, ma molto simile a quella del ben più noto San Francesco.

Nato a Chiusdino nel 1148, la leggenda dice per intercessione dell'Arcangelo Michele, da Padre Guido e Madre Dionisia, Galgano Guidotti ha una vita dissoluta fino ad oltre i ventanni quando, per due volte, gli appare in sogno proprio l'Arcangelo Michele.

Ha così inizio la conversione del giovane Galgano che inizia a predicare per Siena e dintorni fino a quando si ritira su una capanna che diventerà il Suo Eremo sopra il Monte Siepi.

Vita di San Galgano


Si incontra con il Papa Alessandro III che lo benedice e lo incoraggia a costruire un'abbazia in prossimità dell'eremo.

Torna all'eremo e, tra la disperazione della Madre e della fidanzata Polissena e lo scherno degli altri Chavalieri, compie l'unico miracolo noto: conficca profondamente la sua spada nella roccia (1180?) così da realizzare una croce con l'elsa.

Vita di San Galgano


Muore a 33 anni il 3 Dicembre 1181 nell'anno della nascita di San Francesco.

La leggenda vuole che alla Sua tumulazione fossero presenti i Vescovi di Volterra (Ildebrando Pannocchieschi), Massa Marittima e Siena e gli Abati Circestensi di Fossanova.


abbazie.com

Tu sei il nostro



visitatore dal 01/05/2002









Lascia i tuoi commenti sulla nostra pagina

Abbazie / Google+